Progetto di nudo artistico. Diamoci un nome.

Ciao a tutte/i.

La settimana scorsa sono stata a Berlino e nonostante la salute non mi abbia molto supportata, sono riuscita comunque a portare a termine uno degli obiettivi più importanti che mi ero preposta, e cioè quello di chiamare le cose col loro nome, dare una forma a lettere al mio progetto fotografico. Confesso che il vostro supporto prepartenza è stato fondamentale e non smetterò mai di rigraziarvi per questo, perchè mi avete permesso di comprendere cosa fossi riuscita fino ad oggi a comunicare relativamente al mio progetto, cosa è passato e soprattutto ad uscire da un blocco che avevo relativamente al dare un nome a questo corpus di fotografie. Ho trovato molte delle vostre proposte azzeccate, lucide e centrate. Alla fine la scelta l’ho fatta assecondando il gusto dell’ascoltare il suono della parola abbinato a un significato simbolico e concettuale che la parola potesse avere in merito al progetto. Il progetto avrà un nome in italiano: il lavoro è stato fatto qui in Italia solo con donne italiane e questo è un valore per me. read more